Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
21 lug 2022

Assago, il drone spierà incidenti, incendi e furbetti

Milano Serravalle sperimenta l’innovativo strumento per il controllo in tempo reale del traffico sulla Tangenziale ovest 

21 lug 2022
massimiliano saggese
Cronaca
Assago - Milano Serravalle sperimenta l'applicazione di droni per la sorveglianza e il monitoraggio dell’autostrada e del traffico su un tratto della A7 da Assago a Serravalle. 

Per Pincioni  - Cangemi Foto MDF
Drone per la sorveglianza
Assago - Milano Serravalle sperimenta l'applicazione di droni per la sorveglianza e il monitoraggio dell’autostrada e del traffico su un tratto della A7 da Assago a Serravalle. 

Per Pincioni  - Cangemi Foto MDF
Drone per la sorveglianza

Droni per sorvegliare il traffico, lo stato delle infrastrutture e prevenire gli incendi. Milano Serravalle sperimenta il drone in tangenziale. L’attività è stata svolta mediante l’utilizzo di due tipologie di droni e l’impiego di tecnologie innovative per progetti di sorveglianza viabilistica, su un tratto della A7 tra Assago e Serravalle. La sessione di voli, finalizzata alla verifica dell’efficacia dello strumento quale mezzo di sorveglianza delle infrastrutture stradali e del traffico in tempo reale, ha visto all’opera i droni attrezzati con differenti sistemi ottici teleguidati a vista da parte di un pilota abilitato. 

Con un’ulteriore telecamera termica il sistema è capace di visualizzare fonti di calore quali incendi e surriscaldamenti, oltre a resistere alla pioggia leggera, ai venti forti e alle temperature estreme. Il punto base per le manovre di decollo e atterraggio è stato allestito nel parcheggio di Corana e il sorvolo della tratta è stato eseguito arrivando a una distanza massima di 500 metri e a una quota massima di 120 metri da tale punto; peraltro, a tale altezza si poteva chiaramente visualizzare il traffico autostradale per diversi chilometri. In particolare, è stato eseguito un volo di tipo “Visual line of sight“, con visuale diretta del drone da parte di un pilota in comando assistito e di un altro pilota impegnato nella gestione delle inquadrature con la seconda telecamera. 

Durante le attività di ripresa, i droni hanno catturato e raccolto una serie di frame in sequenza e dialogato – mediante un collegamento streaming – con il Cri Centro radio informativo di Milano Serravalle. L’interazione diretta del Cri con l’apparecchio aereo digitale ha consentito al personale di analizzare, interpretare e valutare le condizioni di traffico in tempo reale durante la normale attività quotidiana. Durante tale attività è stato anche fatto un training dedicato di pilotaggio al personale di Milano Serravalle dove, peraltro, è stato rilevato un monitoraggio particolarmente interessante e utile anche per le caratteristiche del traffico rilevate, tipiche dei giorni del fine settimana della stagione estiva, in cui la densità dei flussi aumenta in maniera esponenziale. 

Si tratta di sperimentazione, ma in futuro i droni potrebbero essere utilizzati in molte situazioni critiche, come negli incidenti stradali, ma anche per controllare ad esempio i furbetti della corsia d’emergenza o segnalare in tempo reale gli incendi. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?