"Tamponi e test da garantire con triage mobile nei nove Municipi di Milano: sarebbe utile per evitare di far spostare i colleghi presso pronto soccorso e ospedali, che sappiamo già congestionati". È la proposta avanzata da Maurizio Cremascoli (Uil), uno dei Rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza di Palazzo Marino. "I dipendenti comunali sono da proteggere a livello preventivo – prosegue – perché non siamo comunali ma offriamo servizi di serie A".

Il sindacalista propone anche di "convenzionare pullman e taxi per i trasporti con l’obiettivo di decongestionare nelle ore di punta i mezzi pubblici esistenti e aiutare persone bisognose come anziani e disabili. Uno stato sociosanitario più forte a Milano e, nello stesso tempo, un’ancora di salvezza per un settore in crisi come quello del trasporto privato".