Quotidiano Nazionale logo
18 feb 2022

Documenti tra i rifiuti: multato incivile

Butta rifiuti per strada ma si dimentica di alcuni documenti: è stato identificato e sanzionato con una multa da 160 euro. Gli agenti della polizia locale, dopo aver ricevuto la segnalazione che c’era un cumulo di rifiuti abbandonati abusivamente nella zona dietro al cimitero, sono intervenuti per accertare di cosa si trattasse. A bordo strada c’erano un vecchio materasso, sacchetti, altri contenitori in plastica e una giacca. Gli agenti hanno analizzato il contenuto dei sacchetti trovando alcuni documenti con dati sensibili del proprietario che hanno consentito di individuare l’autore del gesto. Quando lo hanno invitato a presentarsi al comando probabilmente l’uomo pensava si trattasse di una multa per violazione del codice della strada e invece è scattata la sanzione per abbandono di rifiuti. Non è la prima volta che la polizia locale identifica responsabili dell’abbandono di rifiuti “distratti”.

In passato grazie a una ricevuta fiscale accartocciata e gettata nella spazzatura era stato scoperto e sanzionato un cittadino che aveva gettato tre sacchi neri con rifiuti indifferenziati nel parcheggio di via Brera. "Ci sono degli incivili che pensano di essere furbi – commenta il sindaco Yuri Santagostino – peccato che poi si scordino dei documenti personali nelle borse che abbandonano".

Ro.Ramp.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?