Quotidiano Nazionale logo
14 mag 2022

Disabile per 6 mesi senza stipendio "Chiediamo i danni"

Fra i casi finiti davanti ai sindacati quello di un rider con invalidità al 75% rimasto per sei mesi in un limbo, perdendo la possibilità di accedere alla Naspi o al reddito di cittadinanza. "È stato ritenuto non idoneo per la sua disabilità – spiega Davide Contu, della Filt-Cgil – ma l’azienda lo ha tenuto lo stesso nella flotta senza pagarlo. Così ha perso, in quanto formalmente aveva un lavoro, la possibilità di accedere a sussidi e anche al ricollocamento mirato in altre aziende come categoria protetta. In questo caso, paradossalmente, un immediato licenziamento per giustificato motivo lo avrebbe tutelato". Per questo la Cgil ha chiesto all’azienda di risarcire i danni. Lo stesso Contu denuncia di aver subito un "demansionamento di tre mesi" per l’attività sindacale con i rider, dopo lo sciopero generale dello scorso 16 dicembre. Interpellata dal Giorno, Just Eat per ora non ha fornito una propria posizione sulle rivendicazioni al centro dello sciopero proclamato per il 19 maggio.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?