Quotidiano Nazionale logo
14 apr 2022

Delpini a Opera, Via Crucis con i detenuti

Hanno costruito strumenti musicali con il legno dei barconi naufragati nel Mediterraneo. Messa pasquale nel penitenziario di Monza

L’arcivescovo di Milano monsignor Mario Delpini durante una messa in Duomo
L’arcivescovo di Milano monsignor Mario Delpini durante una messa in Duomo
L’arcivescovo di Milano monsignor Mario Delpini durante una messa in Duomo

L’arcivescovo di Milano, monsignor Mario Delpini, nel primo pomeriggio del venerdì santo celebrerà la Via Crucis nel carcere di Opera con i detenuti, alcuni dei quali sono stati coinvolti nel progetto “Metamorfosi“, promosso dalla Fondazione Casa dello Spirito e delle Arti. Dieci barconi che negli scorsi mesi sono arrivati a Lampedusa sono stati trasportati nel carcere milanese e messi a disposizione del laboratorio di liuteria e falegnameria del penitenziario.

I detenuti hanno lavorato per costruire violini, viole e violoncelli che verranno prestati a orchestre italiane e straniere. Iniziano oggi, nel pomeriggio, i riti del triduo pasquale: l’arcivescovo presiederà in Duomo le celebrazioni che culmineranno nel rito della Lavanda dei piedi e celebrazione della messa nella Cena del Signore. Quest’anno il rito della Lavanda dei piedi coinvolgerà dodici rappresentanti dei Gruppi Barnaba, organismi istituiti lo scorso ottobre in vista della nascita, in ogni decanato della Diocesi, delle assemblee sinodali decanali. Il venerdì santo, Delpini presiederà la Celebrazione della Passione e della Deposizione del Signore.

In mattinata si recherà a Lecco, Seveso e Varese per consegnare ai Vicari episcopali di queste zone gli Oli Santi benedetti durante la Messa crismale celebrata il giorno precedente, mentre nel pomeriggio sarà nel carcere di Opera per la Via Crucis, per incontrare i detenuti.

Sabato, alle 21, si terrà la solenne veglia pasquale di resurrezione e celebrazione dei sacramenti di iniziazione cristiana.

Durante la veglia dieci catecumeni riceveranno il battesimo. Sono in totale 65 le persone nella Diocesi di Milano che hanno intrapreso un percorso di fede in età adulta che li porterà a ricevere i sacramenti dell’iniziazione cristiana: 55 di loro riceveranno i sacramenti nelle proprie parrocchie, sparse sul territorio diocesano.

Per la domenica di Pasqua, messa pontificale alle 11. Sempre domenica, alle 8.30, nella casa di reclusione circondariale di Monza monsignor Delpini celebrerà la messa mentre alle 13 parteciperà al pranzo di Pasqua all’Opera Cardinal Ferrari.

Re.Mil.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?