Quotidiano Nazionale logo
24 mar 2022

Da Milano all’Africa Nate 27 microimprese

Oltre 1700 percorsi formativi attuati per altrettanti giovani e donne, con al centro competenze artigianali e tecnologiche, dall’agroalimentare all’elettrico, dall’informatica al web-journalism. L’avvio di 27 microimprese in Africa per giovani, donne e migranti di ritorno, supportati anche attraverso formazione su business plan, educazione finanziaria, pratiche di coltivazione o di gestione aziendale. Sono alcuni dei risultati del progetto “Ripartire dai Giovani”, cofinanziato dall’Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo, e parte del Programma migrazioni di Acra Senegal-Italia.

Il progetto ha avuto l’obiettivo di creare e migliorare le opportunità formative e lavorative in un territorio transnazionale importante bacino di provenienza di flussi migratori. Fra i partner il Comune di Milano e l’Università Bicocca. Il progetto si è distinto in tre macro-aree puntando su attività di formazione, e sviluppo attività d’impresa, con particolare attenzione ai giovani, alle donne e i migranti di ritorno, ma anche di sensibilizzazione per informare sui rischi delle migrazioni irregolari.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?