Milano, 15 giugno - Una gru alta circa dieci metri è crollata stamattina alle 10.40 in un cantiere di via Serio, in zona Scalo Romana. La trivella si è schiantata sul cornicione del tetto del palazzo di via Adamello che ospita l'Ifom, il centro di ricerca che si occupa di studiare la formazione dei tumori a livello molecolare: per fortuna, nessuna delle persone all'interno dei laboratori ha riportato ferite, secondo le prime informazioni. La gru è infine precipitata su alcune auto parcheggiate, vicino a un semaforo. Sul posto vigili del fuoco, polizia e vigili.

false

Secondo una prima ricostruzione la trivella ha prima colpito il cornicione del tetto, fendendo l'edificio in verticale per poi rimbalzare più volte contro la facciata ed entrare prima nella sala riunioni della direzione scientifica dell'Istituto, per fortuna al momento vuota, poi ha sventrato gli uffici amministrativi del piano terra, anche questi fortunatamente vuoti al momento dello schianto. Infine è atterrata su due automobili parcheggiate in strada.

Secondo quanto riferiscono dal centro Ifom, oltre 300 ricercatori e dipendenti dell'ente "erano impegnati tra le provette e in laboratorio" quando la trivella in opera nel cantiere esterno, sulla via Serio, è "crollata rovinosamente" su uno degli edifici più popolati dell'Istituto, dove tutto il personale è attualmente operativo. Tutti i ricercatori e dipendenti dell'Istituto e quelli degli altri Istituti presenti nello stesso Campus, 600 in tutto, sono stati prontamente evacuati e le forze dell'ordine stanno provvedendo a mettere in sicurezza gli edifici.