Quotidiano Nazionale logo
30 gen 2022

Covid e disagio Call center attivo

La curva dei contagi è in calo, ma le ricadute psicologiche della pandemia da Covid non smettono di farsi sentire. Perciò è sempre attivo il servizio Pronto Psy, il call center gestito da Sipem Sos Lombardia per fornire supporto a chi, per vari motivi, soffre i contraccolpi del virus. Al numero 379-1898986, collegato anche all’indirizzo di posta elettronica sipemsoslombardia@gmail.com, gli psicologi che collaborano al servizio offrono gratuitamente un primo aiuto a malati, persone in quarantena, famiglie in lutto, sanitari, persone timorose di perdere il lavoro. Pronto Psy è nato nelle prime fasi della pandemia, a marzo 2020, e da allora non ha mai smesso di funzionare. Gli esperti hanno ricevuto, ad oggi, circa 7000 tra telefonate e mail. Nel clou dell’emergenza sanitaria il centralino era bollente; ora il numero di richieste si è ridotto, ma non certo esaurito. "Le persone sono meno spaventate, ma insofferenti per le quarantene. Un aspetto che vale sia per gli adulti che per i ragazzi - spiega la presidente di Sipem Sos Lombardia Roberta Brivio (nella foto) -. I giovani inoltre sono preoccupati per il loro futuro. Di certo sono tra le categorie che più risentono di questa non facile situazione". A.Z.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?