Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
10 giu 2022

Costo della vita e inflazione Ecco l’antidoto

10 giu 2022
bruno
Cronaca

Bruno

Villois

Intimorisce sempre più la perdita,ormai cospicua, del potere di acquisto. Al dato Istat dell’inflazione va aggiunto quello reale che è stimolato da una speculazione diffusa. Il costo della vita cresciuto all’incirca tra il 12 e il 15% rende insostenibile il quotidiano a una percentuale sempre più ampia di popolazione anche con un reddito netto di 5060 mila euro. Nelle aree a maggior vocazione industriale, e nel caso della Lombardia pure turistica e agricola, la tenuta del potere di acquisto è stata legata alla produttività, elemento premiante che ha contribuito a determinare un reddito medio pro capite quasi doppio di quello del meridione e di oltre un 20% più alto di quello della altre regioni settentrionali. Una produttività efficiente e organizzata ha nella domanda interna ed estera il suo perno centrale, un calo dell’export eo dei consumi interni porterebbe a inficiare la produttività o, peggio, imporrebbe il ricorso a forme straordinarie di cassa integrazione, la quale all’incirca corrisponde all’80% del salario integrale. È importante evitare che l’elemento produttività e senso di appartenenza perdano, anche solo in parte, il ruolo fondamentale per sostenere il potere di acquisto. Una recessione comprometterebbe in misura rilevante gli equilibri per i salari e imporrebbe al Governo di spingere le rappresentanze datoriali ad accettare l’aggancio degli stipendi al costo della vita. Una contrattazione salariale positiva per aziende e lavoratori deve basarsi su un reciproco coinvolgimento che deve definirsi attraverso le reciproche rappresentanze riconosciute e poi dev’essere o meno integrato dalle singole aziende. Un ritorno all’antico, ovvero puntare sull’aumento dei salari tout court, agganciandoli all’inflazione, servirebbe solo a costituire un circolo vizioso che innalzerebbe il tasso inflattivo e non darebbe certo respiro ai consumi, rischiando anche di insinuare nell’opinione pubblica la paura che non vi sia antidoto alla crescita del costo della vita.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?