Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
10 giu 2022

"Così mostriamo il suo processo creativo"

Apre al pubblico e agli studenti l’archivio e centro di ricerca dello stilista, entrato nella costellazione del Politecnico con 150mila documenti

10 giu 2022
simona ballatore
Cronaca

di Simona Ballatore "Mettere ordine all’archivio e chiudere le cose a chiave in un armadio sarebbe stato completamente inutile. Perché la natura stessa di Ferré era molto aperta, curiosa". Così Rita Airaghi, cugina, braccio destro dello stilista per tutta la vita, nonché direttrice generale della Fondazione che porta il suo nome (e la sua missione), mostra e spalanca al pubblico il “Centro di Ricerca Gianfranco Ferré“, entrato ufficialmente nella costellazione del Politecnico di Milano. Via Tortona 37: nella sede progettata da Franco Raggi, amico e compagno di studi al Politecnico, è stato ricostruito anche il suo mondo. Ci sono oltre 150mila documenti, tra schizzi, 40mila fotografie e appunti. Tremila pezzi, tra abiti originali e accessori, per ripercorrere il processo produttivo. Anche le pareti rosse metalliche fanno parte del suo ambiente oltre ad essere funzionali: le aveva volute nel suo ufficio per attaccare con i magneti foto e progetti mentre lavorava. Ci sono i braccialetti e gli accessori che lo stilista portava a casa da ogni suo viaggio: appunti di creatività da India, Cina e Giappone per nuove collezioni. Ci sono i suoi disegni, da quelli geometrici a quelli che preparava con china, scolorina e punte d’argento (e pure frammenti di polaroid) prima di ogni sfilata: dietro c’è scritto il nome delle modelle e il numero delle uscite in passerella, “dentro“ ci sono le indicazioni di movimento, delle sensazioni che un capo avrebbe dovuto suscitare. Salendo le scale si svela il risultato finito, in tutta la sua bellezza: i capi escono a rotazione dal caveau (dove sono tenuti lontani da luce, umidità e a una temperatura costante e all’interno del quale possono entrare solo due persone) per raccontare lo stile Ferré in uno spazio che non è semplicemente celebrativo, ma divulgativo e di ricerca, che diventa “heritage” vivente. L’archivio, riconosciuto patrimonio "di ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?