Quotidiano Nazionale logo
22 gen 2022

Corpo trovato da tre ragazzi . Orrore alla vecchia fabbrica

Cerro Maggiore, i giovani a caccia di un set per girare un videoclip scoprono l’uomo carbonizzato e irriconoscibile. L’ombra dell’esecuzione

christian sormani
Cronaca

di Christian Sormani Preoccupata per quanto accaduto sul territorio cerrese. Il sindaco Nuccia Berra ha seguito con attenzione la vicenda del corpo carbonizzato trovato dentro una azienda di Cerro, abbandonata da decine di anni in cui spesso e volentieri sono accaduti vandalismi. "Nel primo pomeriggio di ieri sono stata informata della notizia del cadavere rinvenuto nell’area industriale dismessa nelle immediate vicinanze dell’autostrada - ha spiegato la prima cittadina -. L’area, abbandonata da una ventina d’anni, era occupata da una ditta di laterizi precompressi industriali. Appena saputo ho avvisato gli agenti della nostra polizia locale, perché si recassero sul posto a supporto delle forze dell’ordine e degli inquirenti per evitare inutili assembramenti. Come primo cittadino assicuro attenzione su questa triste vicenda per capire le motivazioni dell’accaduto, anche se spero sia un episodio isolato, non riconducibile ad altri casi". Il sindaco ha tenuto il riserbo sulle indagini: "Non voglio dare ulteriori dettagli rispetto al ritrovamento e ai luoghi, perché gli inquirenti stanno procedendo con le indagini e gli approfondimenti del caso e devono essere lasciati il più tranquilli possibile al fine di arrivare al più presto a contestualizzare e meglio definire i fatti accaduti". Il corpo è stato trovato da tre ragazzi di zona che erano entrati nella ex fabbrica Brenta di via Benedetto Croce a Cerro Maggiore, poco dopo le 12, per cercare un posto dove poter realizzare un video musicale. Avevano girato dentro la vecchia ditta, fino ad entrare in un capannone dove hanno intravisto il cadavere carbonizzato. Il corpo è di un uomo ed è carbonizzato dal tronco alla testa, tanto da non essere assolutamente riconoscibile. Non sono stati trovati sul posto documenti, oggetti personali o altri indizi che potrebbero portare all’identificazione della vittima. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Legnano che hanno avviato gli accertamenti del caso ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?