Il sindaco di Milano Giuseppe Sala (Frame video Facebook)
Il sindaco di Milano Giuseppe Sala (Frame video Facebook)

Milano, 29 maggio 2020 - "Ieri abbiamo avuto un incontro insieme agli altri sindaci delle città metropolitane con il presidente del Consiglio Conte. E' stato un incontro importante e chiedevamo più attenzione. Infatti è stato un incontro teso, con toni anche alti e ammetto che anch'io sono stato un po' troppo ruvido. Ma abbiamo portato a casa degli ottimi risultati". Lo ha detto il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, nel suo videomessaggio quotidiano su Facebook. E ha aggiunto: "Alle città e ai Comuni verranno assegnati nuovi fondi per altri 3 miliardi e avremo maggiore flessibilità nella gestione del bilancio. Una cosa significativa per Milano".

Sala ha spiegato che "oggi, se serve, ci indebitiamo, ma io non voglio tagliare nessun servizio, perché non è giusto e perché, avendo noi una struttura patrimoniale solida, lo possiamo fare". Inoltre "ci è stato garantito che i sindaci avranno poteri commissariali per alcune opere specifiche, in particolare per l'edilizia scolastica. E devo ringraziare il presidente Conte, perché quando c'è da metterci la faccia, lui c'è".

Poi, il primo cittadino ha ricordato che ieri alla città è stato assegnato il Car Sharing City Award 2020. "Abbiamo battuto la concorrenza di città importanti e questo premia la nostra flotta in sharing, fatta di 3mila auto, 13mila bici, 2.600 scooter e 2.200 monopattini che diventeranno presto 6mila". Ma le buone notizie non finiscono qui, ce n'è una anche per Malpensa e per la partecipata Sea. "La compagnia aerea low cost Wizz Air, che molti di voi conoscono perché l'avranno usata e che nella sua storia ha fatto volare in Italia o dall'Italia 40 milioni di persone, metterà la sede dell'Europa del sud all'aeroporto di Malpensa garantendo 20 nuove rotte e, soprattutto, garantendo mille posti di lavoro in più tra diretti e indiretti", ha concluso Sala.