Battaglia contro il coronavirus
Battaglia contro il coronavirus

Milano, 26 ottobre 2020 - E' un dato in chiaroscuro quello relativo ai nuovi contagi registrati oggi in Lombardia: 3.570 nuovi positivi contro i 5.762 casi di ieri. Un dato che potrebbe essere positivo (nel senso buono del termine) se non fosse il riflesso del drastico calo di tamponi, quasi 14mila in meno nelle ultime 24 ore. Oggi sono stati infatti 21.324 i tamponi processati, contro i 35.285 di domenica. E anche a Milano calano i contagi: 2.023 nella provincia metropolitana, 960 di cui in città. Ieri invece si sono registrati  2.589 nuovi positivi nell'area metropolitana, di cui 1.217 in cittàSono i dati resi noti nel consueto quotidiano da Regione Lombardia.

Non nasconde la preoccupazione per il trend di contagi a Milano anche il sindaco Giuseppe Sala.  "Qui il Covid ha portato via oltre 2.400 persone, attualmente il numero di ricoverati in terapia intensiva è molto inferiore ai picchi primaverili ma preoccupa il trend", ha detto il primo cittadino. E ha aggiunto: "Molti settori degli ospedali stanno smettendo' la loro normale attività 'per essere trasformati in reparti Covid, i sintomatici premono nei pronto soccorso e crescono i ricoveri Covid non gravi''. 

Coronavirus, i dati del 26 ottobre in Lombardia

Tra le province lombarde più colpite dall'emergenza Covid, dopo Milano, ci sono Monza e Brianza con 439 nuovi casi in 24 ore, Brescia +177 positivi, Como +141, Lecco +114, Bergamo  +113 e Varese +105. Numeri a due cifre per Lodi, +58 nuovi positivi, Cremona +50, Sondrio +35 e Mantova +22.