Quotidiano Nazionale logo
22 apr 2022

Conti in rosso, vertice a Roma "Vogliamo spendere gli avanzi" Ma la fumata bianca è lontana

Oggi pomeriggio incontro tra Sala e il ministro Franco. Il Comune ha bisogno . di recuperare 200 milioni

Il momento della verità è arrivato ma potrebbe partorire una fumata nera. Da Palazzo Marino non trapela grande ottismo sull’incontro previsto oggi pomeriggio a Roma tra il sindaco Giuseppe Sala e l’assessore comunale al Bilancio Emmanuel Conte, da una parte, e il ministro dell’Economia Daniele Franco, dall’altra.

Il nodo da sciogliere è noto: al Comune mancano 200 milioni di euro per far quadrare i conti in vista dell’approvazione del bilancio preventivo 2022. Palazzo Marino ne sta parlando con il Governo da quattro mesi ma finora non ha ricevuto nessuna risposta positiva. Sala, intanto, ha già annunciato che non ha intenzione né di tagliare le spese sociali né di aumentare le imposte comunali per chiudere il bilancio. Un muro contro muro con tanto di dura polemica da parte del sindaco: "Non ho fiducia in un Governo che non ascolta la città che ha sempre celebrato come suo traino, dall’Expo 2015 in poi". Dopo queste parole, pronunciate da Sala lo scorso 11 aprile durante un intervento in Consiglio comunale, qualche segnale di distensione tra le parti è arrivato: un paio di messaggini sul cellulare tra Sala e il premier Mario Draghi e la fissazione dell’incontro odierno con Franco. Ma ancora una soluzione non c’è.

"A normative esistenti non possiamo usare l’avanzo da 145 milioni di euro che abbiamo se non nella prima revisione del bilancio, non per il bilancio preventivo 2022, ma a noi servono adesso – spiega il sindaco –. La richiesta che farò al ministro è questa, non tanto fondi aggiuntivi dallo Stato. Noi siamo disponibili a tante riflessioni per il futuro, ad esempio su come gestire le nostre partite patrimoniali, ma nel breve non possiamo fare granché, abbiamo bisogno di sbloccare questa situazione". Fumata bianca o nera?

M.Min.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?