Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
30 mag 2022

Cinisello, al via i lavori al sottopasso di via Gorki: strada chiusa per un mese e disagi

Sono state previste alcune modifiche viabilistiche per cercare di limitare le code

30 mag 2022
rosario palazzolo
Cronaca
La strada che collega Cinisello a Milano
La strada che collega Cinisello a Milano
La strada che collega Cinisello a Milano
La strada che collega Cinisello a Milano

Cinisello Balsamo (Milano) - Annunciata e poi rinviata lo scorso inverno, la chiusura temporanea di via Gorki, principale porta di accesso automobilistico a Cinisello Balsamo, è ora programmata per la sera del 5 giugno. Da quel giorno, la strada che collega il centro di Cinisello Balsamo al capoluogo milanese, sarà inaccessibile alle auto per consentire a Società Autostrade di eseguire dei lavori di manutenzione straordinaria sul cavalcavia dell’autostrada A4.

Il blocco durerà oltre un mese. Anche la Linea 31 verrà sospesa. Atm comunicherà a breve l’introduzione del bus sostitutivo. L’intervento era stato già annunciato lo scorso mese di febbraio, ma poi era stato rinviato per dare il tempo ad Atm di organizzare lo smontaggio delle linee elettriche di contatto del tram. Il tratto di via Gorki compreso tra l’intersezione con via De Sanctis e via Monfalcone sarà inaccessibile al traffico veicolare a partire dalle 21 di domenica 5 giugno e almeno fino al 15 luglio 2022.

Sono state previste alcune modifiche viabilistiche per cercare di limitare i disagi degli automobilisti. Tutte le automobili in arrivo da Milano dovranno utilizzare la via de Sanctis o la via Padre Turoldo per accedere al centro di Cinisello Balsamo, mentre per chi è in uscita dalla città dovrà necessariamente utilizzare la via Diaz, oppure seguire l’itinerario di via Monfacone e via Acquileia per raggiungere il cavalcavia di via Per Bresso e da lì immettersi in via Padre Turoldo. I lavori sul cavalcavia dureranno almeno trenta giorni, poi si vedrà le decisioni che verranno prese.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?