Baby cicogne bianche
Baby cicogne bianche

MIlano, 11 luglio 2018 - Quattro baby-cicogne bianche sono nate all’interno dell’oasi ambientale che la Concessionaria ha realizzato tra Comazzo (Lodi) e Liscate (Milano) e che risulta accessibile percorrendo A58-TEEM (33 chilometri da Melegnano ad Agrate Brianza) e la rete di piste ciclabili (35 chilometri) connessa all’Autostrada.

Il lieto evento, segnalato, nei giorni scorsi, da diversi attivisti di associazioni protezionistiche, sta richiamando gruppi via via sempre più consistenti di bird-watcher. I piccoli, secondo gli esperti, avrebbero almeno due mesi, sia i loro genitori, che erano stati notati, a partire da gennaio, nelle campagne circostanti l’abbazia bramantesca di San Biagio e il complesso rurale di Cascina di Mezzo.

L’intervento attuato da Tangenziale Esterna SpA nell’area in cui sono venute alla luce le cicogne non s’è limitato, del resto, al restauro della chiesa, adibita, negli anni ’70, a garage di trattori, ma ha posto le basi per la creazione di un ecosistema che, come le ex cave di prestito (Pozzuolo e Vizzolo), potesse richiamare l’avifauna.

Sino a fine mese, le guardie ecologiche effettueranno sopralluoghi finalizzati a circoscrivere l’areale di riproduzione in modo da fornire a bird-watcher ed escursionisti le coordinate giuste per osservare, da debita distanza, questi piccoli.