Silvia Grilli e Chiara Ferragni
Silvia Grilli e Chiara Ferragni

Milano, 6 ottobre 2016 -  La rivoluzione digitale? La racconta la blogger Chiara Ferragni, insieme a 'Grazia', il magazine diretto da Silvia Grilli, in una mostra al palazzo della Triennale di Milano. 'You - The digital fashion revolution', è l'esposizione che, con il patrocinio del Comune di Milano, gratuita e aperta al pubblico dal 7 al 13 ottobre, illustra per la prima volta nella storia il grande cambiamento che i protagonisti del digitale, i web influencer, attuano nel mondo della comunicazione, della moda, del lusso, della fotografia.

Una vera digital fashion revolution che 'Grazia', interprete della moda e dello stile italiano nel mondo con un sistema multicanale globale magazine-web-social network-tv, e 'The Blonde Salad' (il blog di Chiara Ferragni ndr), catalizzatore di follower sulle piattaforme digitali, hanno deciso di raccontare in collaborazione con Tiffany&Co, il brand newyorkese di gioielli. Dalla nascita dello street style photography alla fine del ventesimo secolo fino alla consacrazione dei digital influencer, che interpretano stili e tendenze diffondendo il gusto e mutando il linguaggio, 'You' illustra che cosa è cambiato e che cosa cambierà nei mondi virtuali diventati più reali del reale.

 "Al centro della mostra il vero protagonista sei Tu: tutti noi che agiamo e interagiamo sul palcoscenico del web ed entreremo anche a far parte del contenuto della mostra", si legge nel comunicato degli organizzatori. Teatro dell'evento sarà il museo della Triennale di Milano. Nell'autorevole Salone d'Onore gli ospiti sono immersi nel fenomeno che rivoluziona la comunicazione. La mostra 'You' coinvolge i visitatori anche attraverso attività e workshop, rendendoli parte attiva. Oltre al racconto per immagini e parole, percorsi interattivi facili e coinvolgenti accompagnano il pubblico in questo viaggio virtuale. E con i workshop gratuiti si possono anche conoscere i segreti del mestiere che fanno sì che certi personaggi diventino influencer.  Al termine, il pubblico raggiunge una Mirror Box, ambiente con specchi e luci, che rappresenta il grande palcoscenico del web. La mostraè realizzata in collaborazione con Tiffany&Co. Per l'occasione, il marchio newyorkese di gioielli ha uno spazio interamente dedicato: un photowall con background a tema. Partner sono anche American Express, Maserati e Mandarin Oriental Hotel. Lo chef Andrea Berton cura il cocktail dînatoire. Il catalogo della mostra è stato ideato e realizzato da Electa ed è in vendita presso la Triennale e nelle librerie.