Quotidiano Nazionale logo
29 gen 2022

"C’era tanta gente, noi abbiamo solo guardato"

Interrogatorio davanti al gip del due giovani fermati con l’accusa di violenza di gruppo

MILANO Sono stati convocati per gli interrogatori in Procura, davanti agli inquirenti, i due giovani fermati il 13 gennaio scorso nell’inchiesta sulle aggressioni sessuali in piazza del Duomo, nella notte di Capodanno, quando trenta ragazzi avrebbero aggredito almeno 11 vittime in 5 episodi distinti. In particolare è stato sentito, davanti all’aggiunto Letizia Mannella e al pm Alessia Menegazzo, il 18enne egiziano Mahmoud Ibrahim, tuttora in carcere. A suo carico il gip Raffaella Mascarino aveva riconosciuto i "gravi indizi" per il caso degli abusi su quattro ragazze vicino alla Galleria Vittorio Emanuele II e della rapina ai danni di una di loro. Per il giudice, invece, non erano sufficienti gli elementi probatori per l’episodio dello stupro di una 19enne e della violenza su una sua amica all’angolo con via Mazzini. Il giovane nell’interrogatorio davanti al gip aveva negato le accuse: "C’erano degli egiziani, dei marocchini che hanno accerchiato queste ragazze - aveva detto - Io non ho partecipato. Mi sono fermato in Piazza Duomo". In queste ore è in corso l’interrogatorio davanti ai pm di Abdallah Bouguedra, 21enne che vive a Torino e ora detenuto. A lui vengono contestate le violenze, con tanto di rapina e lesioni, ai danni della 19enne e dell’altra ragazza. Lui davanti al gip aveva scelto di non rispondere. Le difese di entrambi gli indagati hanno fatto ricorso al Riesame contro le misure cautelari e le udienze si terranno nei prossimi giorni. Secondo un primo quadro emerso dall’inchiesta e dalle deposizioni delle ragazze, non ci sarebbe stato un piano preordinato né un’unica regia ma, invece, uno sfogo di istinti di prevaricazione e di una subcultura in cui non c’è posto per il rispetto nei confronti del prossimo e men che meno nei confronti delle donne. Suddivisi in diversi gruppi, a Capodanno, gli indagati - milanesi e torinesi - ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?