Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
10 giu 2022
mario consani
Cronaca
10 giu 2022

Carabiniere condannato per pedopornografia, l'inchiesta choc

Il militare in servizio a Milano era stato arrestato in aprile dopo una segnalazione per un’inchiesta della Polizia postale

10 giu 2022
mario consani
Cronaca
featured image
Pedopornografia
featured image
Pedopornografia

Era stata un’inchiesta choc per chi aveva lavorato fianco con quel militare. Poi addirittura l’arresto con un’accusa pesante. Ora è stato condannato a 2 anni e 2 mesi per detenzione e divulgazione online di materiale pedopornografico un carabiniere 50enne, che era in servizio a Milano. Lo ha deciso con rito abbreviato (sconto automatico di un terzo sulla pena) il gup Carlo Ottone De Marchi, a seguito dell’inchiesta coordinata dall’aggiunto Letizia Mannella e dal pm Antonio Cristillo.

Il 50enne, difeso dall’avvocato Roberto Grittini, era stato arrestato a inizio aprile, dopo che a fine dello scorso anno, dopo una segnalazione della Polizia postale di Trieste nell’ambito di un’indagine più ampia. il militare era accusato di aver detenuto e divulgato il materiale, non di aver indotto minorenni a trasmettergli foto e video; le contestazioni riguarderebbero un periodo di tempo che rimonta ad alcuni anni fa, e gli ultimi episodi sarebbero riferiti al 2021. 

In occasione dell’arresto, i carabinieri avevano effettuato una perquisizione sequestrando telefono e dispositivi informatici nei quali sono state trovate immagini pornografiche che ritraevano minori. Il giudice ha ritenuto il militare responsabile sia di detenzione che di diffusione di materiale pedopornografico. l militare, da tempo di stanza sotto la Madonnina, è accusato di aver detenuto materiale pornografico con protagonisti minorenni, anche se non ci sarebbero mai stati incontri “reali” con ragazzini.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?