Milano, 26 gennaio 2020 - Niente parata pubblica per il Capodanno cinese a Milano. La grande festa promossa dalla comunità cinese in via Sarpi, che si sarebbe dovuta tenere domenica 2 febbraio, è stata annullata questa
mattina in segno di solidarietà "verso il popolo cinese in Cina, colpito dal coronavirus che non ha potuto festeggiare il capodanno lunare attraverso manifestazioni pubbliche", come ha spiegato Francesco Wu, membro del direttivo di Confcommercio Milano-Monza Brianza e rappresentante dei commercianti cinesi della Chinatown di Milano.

Il coordinamento delle associazioni cinesi a Milano ha comunicato che il budget previsto per la parata sarà devoluto in beneficenza in Cina e in particolare verso Wuhan, epicentro del coronavirus dove verranno mandati mascherine e guanti ed altro materiale sanitario richiesto dalle autorità sanitarie cinesi. "Ci scusiamo per i tanti amici italiani e cino-milanesi che avevano previsto di venire alla parata del 2 febbraio - si legge nella nota del coordinamento - siamo sicuri che ci saranno altre occasioni utili per festeggiare insieme".