Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
30 apr 2022

Camici, per la difesa "non ci fu illecito"

30 apr 2022

MILANO

"Non c’è stato alcun illecito né di carattere penale né di carattere civilistico". La fornitura è diventata donazione e ha consentito a Regione Lombardia "di risparmiare 513 mila euro". È quanto hanno sostenuto nel corso del loro intervento in udienza preliminare gli avvocati Jacopo Pensa e Federico Papa, difensori del governatore lombardo Attilio Fontana tra gli imputati per il cosiddetto "caso camici". I due legali, che hanno chiesto il proscioglimento, prima di lasciare l’aula hanno ribadito che "non c’è stata mai una gara, ma una offerta d’urgenza accettata come una fornitura a pagamento" di materiale che poi "si è deciso di donare". Si riprende il 9 maggio per interloquire sulle modifiche al capo di imputazione apportate dalla procura, mentre il 13 maggio il gup Chiara Valori deciderà se mandare a giudizio o dichiarare il non luogo a procedere per Fontana, per il cognato Andrea Dini, per l’ex direttore di Area spa Filippo Bongiovanni e la dirigente della società Carmen Schweigl.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?