Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
21 mag 2022

Cinisello Balsamo, blitz in 3 officine tra irregolarità e rifiuti pericolosi

A condurre gli agenti è stato il riscontro di diverse auto in evidente stato di abbandono

21 mag 2022

Blitz della polizia locale di Cinisello Balsamo in tre officine meccaniche. Un’ impresa sanzionata per irregolarità amministrative e una seconda denunciata per violazioni amministrativi e ambientali. Le unità specialistiche della Locale che si occupano di reati ambientali, commerciali e amministrativi, hanno compiuto ispezioni a sorpresa in alcune autofficine che si trovano nella zona industriale a Nord della città. A condurre gli agenti è stato il riscontro di diverse auto in evidente stato di abbandono. In una officina sono stati rilevati alcuni illeciti al Codice della Strada e sequestrati cinque autoveicoli in carico all’autoriparatore ed emesse sanzioni per circa 4.000 euro.

È stato nella terza officina che sono state rilevate le condizioni più preoccupanti: il titolare dell’attività, che è poi risultata non autorizzata, aveva realizzato un deposito di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi, sia all’interno del capannone che nel cortile. Senza alcuna suddivisione o protezione, accumulava parti di autoveicoli e carrozzerie, batterie esauste, olii esausti, parti di motore non bonificati e pneumatici. Non aveva nemmeno i registri di carico e scarico dei rifiuti. Tra i rifiuti erano presenti sei coppie di targhe riconducibili ad autoveicoli non presenti nell’officina. Una verifica ha consentito di stabilire che almeno due coppie appartenevano ad auto che erano state confiscate. L’officina è stata posta sotto sequestro, il titolare denunciato e sanzionato per 6mila euro. Rosario Palazzolo

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?