Una delle rampe di scala della scuola Pirelli
Una delle rampe di scala della scuola Pirelli

Milano, 28 maggio 2020 - Nuova tappa nella vicenda del piccolo Leonardo, morto dopo essere precipitato dalle scale a scuola, nell'ottobre scorso. Le due maestre e la bidella "hanno cagionato la morte del bambino" - si legge nell’avviso di conclusione indagini firmato dal pm Maria Letizia Mocciarù- "per colpa consistita in negligenza, imprudenza, imperizia e inosservanza delle norme".

Era il 18 ottobre scorso quando Leo precipitò nel vuoto alla scuola Pirelli. Secondo quanto ricostruito il piccolo salì su una sedia girevole con rotelle, perse l’equilibrio, finì oltre il parapetto. Morì quattro giorni dopo in ospedale.