Uno dei malviventi entra in banca coprendosi il volto
Uno dei malviventi entra in banca coprendosi il volto

Milano, 22 febbraio 2016 - Assaltano una banca in via da Cermenate ma restano a mani vuote e arrestati dalla polizia. Tre uomini di 40, 54 e 51 anni sono finiti in carcere per tentata rapina. Armati con dei taglierini venerdì alle 10 hanno fatto irruzione e tentato di svaligiare l'Istituto di Credito Valtellinese. Ripresi dalle telecamere di sorveglianza, erano entrati in banca indossando parrucche e cappellini in un orario in cui non erano presenti clienti. Minacciando i dipendenti, hanno chiesto di sbloccare le casse temporizzate, ma gli impiegati sono riusciti lo stesso a dare l'allarme. In otto minuti gli agenti delle volanti Genova Ticinese sono entrati e hanno disarmato i rapinatori, senza provocare feriti. I tre non hanno fatto resistenza e sono stati portati a San Vittore. La dirigente di Polizia Maria José Falcicchia ha parlato di una "rapina vecchio stile". I tre sono tutti originari di Napoli e con precedenti di vario tipo: dalle lesioni personali al porto abusivo di armi, dalla ricettazione al porto abusivo di armi.