Quotidiano Nazionale logo
30 gen 2022

Asfalto nella bufera È già allarme buche

Tangenziale, lavori terminati ma 2,6 i chilometri sono a rischio. Interventi straordinari. e rattoppi per evitare il peggio

Tangenziale cassanese: a quattro mesi dall’apertura al traffico, la strada mostra già segni preoccupanti che richiedono interventi straordinari
Tangenziale cassanese: a quattro mesi dall’apertura al traffico, la strada mostra già segni preoccupanti che richiedono interventi straordinari
Tangenziale cassanese: a quattro mesi dall’apertura al traffico, la strada mostra già segni preoccupanti che richiedono interventi straordinari

Si ritorna a parlare della tangenziale cassanese, lavori terminati ma quei 2,6 km di strada rischiano di essere un eterno cantiere per i rattoppi da fare all’asfalto; a solo quattro mesi dall’apertura al traffico, infatti, la strada mostra già segni preoccupanti che richiedono interventi straordinari per evitare profonde buche pericolose. Un problema annunciato, diranno in molti, sin dall’avviso fatto circa 15 giorni prima del 18 settembre scorso giorno del taglio del nastro per l’inaugurazione della nuova arteria stradale quando la strada era ancora un cantiere aperto. L’ex sindaco Roberto Maviglia spinge sull’acceleratore delle tempistiche con Città Metropolitana, le elezioni amministrative locali si avvicinavano e sarebbe stato imbarazzante oltre che inammissibile non consegnare quella variante alla ex ss 11 così come promesso per ben due mandati da primo cittadino. A poche ore dall’inaugurazione, in poco meno di una settimana, ecco dunque la strada completata con tanto di asfaltatura e segnaletica orizzontale. La chiusura di quel progetto aveva sorpreso molti cittadini che nello stesso tempo avevano sollevato perplessità su quei lavori "terminati in fretta" che avrebbero potuto in seguito portare alla necessità di interventi straordinari. "Auspico che la questione buche non sia dovuto alla scelta dell’inaugurazione per la nuova strada in tutta fretta per scopi elettorali - così il primo cittadino Fabio Colombo - spero siano stati fatti i dovuti controlli sui lavori effettuati. Sarà mia premura chiedere spiegazioni a Città Metropolitana che dovrà inoltre informare la città sulla fine degli altri interventi legati ai lavori della tangenziale". Della deviazione del traffico dal centro cittadino, il Comune inizia ad interessarsene sin dagli anni ‘60; si è poi dovuto attendere il 2010 per dare il via al cantiere. Nel settembre del 2021 si è proceduto con l’apertura al traffico: dunque, lavori terminati ma i rattoppi sull’asfalto da eseguire lasciano intendere all’apertura di un ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?