Milano, 12 luglio 2018 - Un angolo di verde nel pieno centro di Milano: alcuni alberi e un prato all'incrocio tra via Broletto, via dell'Orso e via del Lauro. Un angolo di verde che potrebbe essere valorizzato meglio. E così ecco che il Comune ha lanciato un bando per trovare un privato in grado di riqualificare e mantenere l'area verde da qui al 2020. Chi si è fatto avanti per questa sponsorizzazione dedicata a migliorare l'ambiente di Milano Giorgio Armani. Sì, proprio lo stilista famoso in tutto il mondo. La Giorgio Armani Spa ha appena firmato il contratto con l'amministrazione comunale. La società che rappresenta la griffe di alta moda si è presa in carico l'angolo verde di via Broletto per i prossimi tre anni, da qui al 31 dicembre 2020. L'investimento complessivo previsto nella sponsorizzazione ammonta a 30.195 euro: in pratica 10 mila euro all'anno.

La proposta di «adozione» dello spazio verde da parte dello stilista era arrivata in Comune già alla fine del 2017 e si è concretizzata pochi giorni fa. La griffe potrà mettere nel prato due cartelli per indicare che quello spazio verde è curato dalla società dello stilista. Armani non è il primo, e con ogni probabilità non sarà l'ultimo grande marchio pronto a sborsare migliaia di euro per migliorare i parchi e i giardini della città. Le «sponsorizzazioni verdi», infatti, sono una delle linee di indirizzo portate avanti dall'assessorato al Verde e all'Urbanistica guidato da Pierfrancesco Maran.