Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
25 mag 2022

Apatia e sfiducia Ma l’antidoto è nei giovani

25 mag 2022
riccardo
Cronaca

Riccardo

Riccardi

Italia è il paese dell’ottimismo che non va trasformato nel pessimismo cupo del Principe di Salina. Si cambia tutto per non cambiare niente. Vanno fatte le riforme introducendo il digitale.

Non schiavitù informatica ma strumento per stare al passo con i tempi e semplificare tagliando i nodi gordiani dei lacci e lacciuoli che la burocrazia amministrativa, giudicante (per la lentezza)

e inquirente impone. Il risultato è la apatia lavorativa che trasforma le iniziative bloccate in cattedrali nel deserto. La rivoluzione digitale non esclude anzi, mette al centro la persona, che guida e non subisce l’intelligenza artificiale. Indispensabile in tutti i campi dello scibile umano. In base alle direttive europee e per salvare dal disastro il pianeta è necessario attuare, quanto

prima, la transizione ecologica. Nel rispetto però di ordinate e programmate linee guida. Le

resistenze corporative in Italia sono tante. Vanno combattute. Studiando i problemi per capire quale rovescio della medaglia.

Dare retta e fiato alla piazza vociante è un insulto alla

democrazia ed una prevaricazione dei diritti. La politica in questi ultimi anni è stata violentata

incestuosamente. Non è una scienza ma un’arte come disse Bismark. E se è vera

l’affermazione del grande statista, non tutti ne sono all’altezza. Soprattutto in un mondo sempre più difficile nel cambiamento. Quale posizione europea nei confronti di Usa, Russia e Cina? E verso l’Africa il cui boom demografico aumenterà povertà e conseguenti invasioni?

Oltre il proliferare di autarchie politiche. Rivivremo, anche se virtualmente, l’assedio di Vienna del 1683 o l’abbastanza recente timore dei cosacchi in piazza San Pietro? L’Italia ha molte più risorse di quanto si pensi. Soprattutto nei giovani che dovranno esaltare la loro intelligenza nello Stivale, anziché metterla sulla nave allo interno di valigie di cartone.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?