Un sogno che diventa realtà. È partito il cantiere che porterà ad Abbiategrasso alla realizzazione dell’atteso parco inclusivo. Un luogo dove anche i ragazzi disabili potranno muoversi in assoluta libertà e sicurezza insieme ai loro accompagnatori. Ma anche un passo in avanti verso l’abbattimento di tutte le...

Un sogno che diventa realtà. È partito il cantiere che porterà ad Abbiategrasso alla realizzazione dell’atteso parco inclusivo. Un luogo dove anche i ragazzi disabili potranno muoversi in assoluta libertà e sicurezza insieme ai loro accompagnatori. Ma anche un passo in avanti verso l’abbattimento di tutte le barriere architettoniche in città. Nascerà nel parco di via Villani grazie alla collaborazione dell’amministrazione comunale con tanti soggetti: privati, associazioni, il gruppo dei "Sognatori" – che ha organizzato una raccolta fondi ad hoc - e la sezione abbiatense dei bersaglieri, a cui l’area verde è dedicata. Per realizzare il parco sono stati stanziati 153mila euro e i lavori dovrebbero concludersi a luglio. "C’è un’attenzione particolare nei confronti dei parchi – ha spiegato l’assessore ai Lavori Pubblici, Roberto Albetti – e di tutte le associazioni che si occupano di disabili ad Abbiategrasso. (All’inaugurazione erano presenti Heiros e Anffas, ndr).

Questi ragazzi, che oggi in particolare vivono una situazione di difficoltà, ci testimoniano come la vita possa essere sempre e comunque bella e felice". Protagonista all’interno dell’area sarà il colore, attraverso delle pavimentazioni realizzate in un materiale morbido e diversi percorsi. Tra i giochi citiamo l’altalena che permetterà ai ragazzi e ai genitori di dondolare insieme guardandosi in faccia. Ma saranno numerose le attrazioni per renderlo il più accogliente possibile. Come ha spiegato l’Amministrazione, questa estate i bambini potranno già utilizzare il nuovo parco inclusivo. F.P.