Quotidiano Nazionale logo
20 apr 2022

Alle 12 via alle domande per il contributo all’affitto

Per famiglie in difficoltà con Isee fino a 26 mila euro fino a tremila euro per 8 mesi da versare ai proprietari

Scatta oggi alle 12 il via alle domande per un contributo comunale al pagamento dell’affitto, una misura "di sostegno al mantenimento dell’alloggio in locazione sul libero mercato" per la quale il Comune di Milano (nella foto l’assessore alla Casa Pierfrancesco Maran) ha stanziato 4 milioni 777.261 euro. Le famiglie con un Isee uguale o inferiore a 26 mila euro possono ottenere fino a tremila euro per coprire un massimo di otto mensilità del canone, che sarà versato direttamente al proprietario dell’alloggio entro 30 giorni dal termine della procedura per coprire affitti non versati o ancora da versare. La richiesta può essere presentata solo dal titolare indicato nel contratto di locazione ("conduttore") della casa che dev’essere ubicata nel comune di Milano. La domanda può essere presentata dalle 12 di oggi ed entro le 12 di mercoledì 11 maggio attraverso una piattaforma online cui si accede dal sito del Comune, alla pagina "Contributo 2022 Misura unica Covid" (www.comune.milano.itaree-tematichecasaaffitto-accessibilecontributi-per-affitto). Per poter fare richiesta è necessario che sia l’inquilino che il proprietario dell’alloggio siano in possesso di un’utenza Spid (Sistema pubblico d’identità digitale), l’inquilino deve avere un’attestazione Isee ordinario inferiore o uguale a 26 mila euro, non dev’essere sottoposto a procedure di rilascio dell’abitazione, non dev’essere proprietario di un altro alloggio adeguato in Lombardia e deve essere residente nella casa per cui chiede il contributo, con contratto regolare, da almeno sei mesi contati da oggi.

Da agosto 2020 a Milano sono stati erogati 9.912.393 euro tra fondi europei, statali e regionali per questi contributi, sostenendo 6.780 richieste. A breve, fa sapere il Comune, sarà stanziato un altro milione di euro per coprire altre 630 posizioni.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?