Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
14 giu 2022

Aggredito alle spalle e derubato del Patek Philippe

14 giu 2022

Ancora una rapina di orologi in pieno centro. Stavolta con finale diverso, almeno in parte, rispetto ai precedenti recenti: l’aggressore è stato bloccato dalla polizia, ma prima dell’arresto è riuscito a passare il Patek Philippe da 50mila euro a un complice, che è riuscito a scappare. Il raid è andato in scena alle 23.30 di domenica in via Pellico, a due passi dalla Galleria Vittorio Emanuele: nel mirino un turista vietnamita di 57 anni, che è stato preso alle spalle e depredato del cronografo di lusso che portava al polso. Per guadagnarsi la fuga, il ventottenne algerino ha spintonato alcuni passanti, ma non gli è bastato per evitare l’intervento degli agenti delle Volanti.

Le rapine di orologi di pregio si confermano ancora una volta materia (anche) per specialisti di origine algerina, almeno a giudicare dalle ultime operazioni delle forze dell’ordine. Nei giorni scorsi, infatti, un trentaduenne algerino è stato fermato con l’accusa di aver portato via tre Patek Philippe (per un valore complessivo prossimo al mezzo milione di euro) ad altrettanti turisti stranieri.

Senza dimenticare i tre connazionali di 20, 21 e 26 anni, ammanettati venerdì scorso per aver scippato del Rolex Daytona da 40mila euro una donna in via Monte Napoleone.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?