Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
22 mag 2022

Acido sul tronco dell’albero "Vandalismi criminali"

A distanza di due anni tornano le devastazioni del verde in via Di Vittorio. Il sindaco Pruiti: "Presentata denuncia, troveremo il responsabile di un atto vile"

22 mag 2022
difrancesca grillo
Cronaca
L’albero preso di mira dai vandali in via Di Vittorio, atto non isolato
L’albero preso di mira dai vandali in via Di Vittorio, atto non isolato
L’albero preso di mira dai vandali in via Di Vittorio, atto non isolato
L’albero preso di mira dai vandali in via Di Vittorio, atto non isolato
L’albero preso di mira dai vandali in via Di Vittorio, atto non isolato
L’albero preso di mira dai vandali in via Di Vittorio, atto non isolato

di Francesca Grillo

Era già successo due anni fa, quando qualcuno aveva tagliato in due con delle cesoie il tubo dell’irrigazione delle piante e versato dell’acido sulle radici di due alberi, uccidendoli. I vandalismi sono tornati in via Di Vittorio, con un altro albero preso di mira. Secondo la ricostruzione e le analisi del Comune, che ha fatto intervenire i suoi tecnici specializzati, qualcuno avrebbe versato una sostanza acida ancora sul tronco di una pianta, provocando danni, giudicati irreversibili, alla corteccia e alla base dell’albero. "Solo una persona vile può commettere un atto così atroce – commenta il sindaco Rino Pruiti, con delega anche alle Politiche ambientali –. Troveremo il responsabile avviando tutti gli accertamenti e le fototrappole in zona saranno installate a breve. Va bene la polemica, quando è costruttiva, ma agire in questo modo è da criminali". La polemica a cui si riferisce il sindaco risale a oltre due anni fa, quando il rifacimento della strada era stato fortemente contestato da opposizione e alcuni cittadini, in particolare per il progetto che ha previsto il taglio dei vecchi alberi e la messa a dimora delle nuove piante. Un paio di anni fa, con i primi vandalismi, qualcuno aveva pensato si potesse trattare proprio di qualche contestatore che "voleva a ogni costo, anche quello di uccidere piante sane, sabotare il progetto", aggiunge il sindaco. Ora il danno si ripete.

"Abbiamo subito contattato la ditta che si è occupata delle piantumazioni – conclude Pruiti – e hanno presentato denuncia. Attendiamo con fiducia lo svolgimento di tutti gli accertamenti. La polizia locale sta lavorando per fare luce su ogni dettaglio".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?