Mad zone a Milano
Mad zone a Milano

Milano, 19 settembre 2016 - Martedì 20 settembre con "Illustrashion", l'appuntamento open targato Mad Zone,  il concept store di via Brera 2 (dalle 19 alle 22.30) dedicato ai giovani talenti della moda, dell'arte e del design. Il tema è il mix di moda e arte dell'illustrazione, con quattro designers da tutto il mondo che presentano i loro pezzi unici, ciascuno con la sua personalità e il suo stile: La Gloria dei Colori dell'argentina Gloria Rovere con la sua collana fatta a mano in esclusiva per l'occasione, i piccoli pezzi in seta di Tarte Tatin, i bijoux comics di BUH LAB, gli accessori e le t-shirt con i ritratti di JIAB, thailandese residente a Berlino Guest star dell'evento di martedì è la make up artist Valeria Orlando che farà uno speciale trucco per le labbra a tutte le visitatrici che lo vorranno, gratuitamente. Arte à porter da ammirare e da indossare (e con prezzi più che accessibili che partono da 25 euro). 

Mad Zone è arrivata a Milano esattamente un anno fa, nel settembre 2015. La fondatrice, Tania Mazzoleni, è approdata in via Brera 2 da Roma, per culminare il sogno di una vita fra moda e spettacolo: dare concretamente spazio a chi ha idee, dare la possibilità di una vetrina in una delle vie più celebri di Milano perché sia il pubblico a scegliere. L'obiettivo della sua creatrice è stato quello di plasmare "un negozio e un'esperienza, cioè qualcosa da vedere dal vivo e che a tutti lascia un'idea o una sensazione, dove tutti possono trovare un oggetto, un accessorio, un abito o un quadro che li rispecchi. I prezzi? Davvero per tte le tasche perché si va dai 10 ai 20.000 euro: le idee non dipendono dal prezzo".