Brina in campagna (Foto Ravaglia)
Brina in campagna (Foto Ravaglia)

Milano, 3 dicembre 2019 - In Lombardia stop alle precipitazioni ma il termometro va sottozero. Queste le previsioni meteo del Centro geofisico prealpino per i prossimi giorni in cui le temperature minime toccheranno anche i -4°

L'alta pressione si ristabilisce infatti sull'Europa centrale, arrestando il flusso di perturbazioni atlantiche che hanno portato le abbondanti piogge di novembre, ma richiamando allo stesso tempo aria più fredda da Oriente con formazione di nubi stratificate e calo delle temperature: previste nei prossimi giorni le prime gelate notturne. Oggi, martedì, temperature ancora miti per il periodo, con poca escursione termica: 5° la minima e 10° la massima. Al mattino estesa nuvolosità stratificata, in graduale dissoluzione e nel pomeriggio parzialmente soleggiato. Nubi più persistenti, forse fino a sera, sul Ticino e lungo le Prealpi. Questa notte la temperatura andrà però sotto zero e sono in agguato le prime gelate notturne. Mercoledì il cielo sarà abbastanza soleggiato ma con ancora nubi irregolari a ridosso dei rilievi al mattino e velature a partire dal Pavese nel pomeriggio e in serata; le temperature massime slairanno comunque fino a 9°. Giovedì tempo ben soleggiato su Alpi e Prealpi, con velature o passaggi nuvolosi sulla bassa pianura, a tratti estesi. Ancora gelate notturne ma massime in rialzo fino a 10° nel corso delal giornata e meno freddo in montagna, con probabile inversione termica.