Gorgonzola (Milano), 23 ottobre 2017 - Il cibo e la tradizione locale, il turismo, la cultura e la storia, in generale il futuro della città. Ha scelto temi “leggeri” la Lista Insieme per Gorgonzola per il primo pomeriggio ufficiale di campagna elettorale del candidato sindaco Ilaria Scaccabarozzi. Ritrovo a Palazzo Pirola, poi tre ore filate di dibattito ai tavoli di lavoro tematici. Ne seguiranno altri.

Alle elezioni, e anche all’avvio ufficiale della campagna elettorale, mancano molti mesi: «Ma siccome non siamo interessati a negoziati ed inciuci, partiamo in avanscoperta. Anche perché il primo nostro obiettivo è il coinvolgimento dei cittadini». Padrona di casa a Palazzo Pirola Ilaria Scaccabarozzi, 55enne avvocato, leader della lista e già più di una volta candidata a sindaco. «Iniziamo quello che è il percorso cui abbiamo lavorato dal principio - dice - abbiamo scelto dei temi, partendo dai più leggeri, ma solo apparentemente. Oggi qui parliamo di turismo, di rilancio della città partendo dalla sua principale vocazione e dalle sue ricchezze. Noi abbiamo le nostre proposte, ma, come sempre capiterà, le confronteremo con quelle che arrivano dai nostri cittadini e dagli amici della lista. Gli stessi che, già da molti mesi, mi hanno spronato alla ricandidatura».

L’appello al confronto era partito in primavera anche all’indirizzo delle altre forze politiche. Dove si discute ma si registra una situazione ancora fluida. Qualche voce di possibilli alleanze a centrosinistra è già circolata. «Noi però non abbiamo avuto alcun contatto concreto con nessuno. Abbiamo letto dei comunicati, registrato delle voci di corridoio, ma niente altro. Ora ci avviciniamo alla data, e penso che qualche cosa si muoverà». Restano fermi, per la lista, i punti elencati in estate: Scaccabarozzi candidata a sindaco, partecipazione e gestione futura all’insegna del consumo di suolo zero.