Il Teatro Schuster, sede della futura scuola di recitazione
Il Teatro Schuster, sede della futura scuola di recitazione

Pioltello (Milano), 10 maggio 2018 - La scuola di teatro del Carcano sta per approdare a Pioltello, attori e registi del prestigioso palcoscenico milanese scenderanno in campo per formare i giovani talenti della Martesana. È un’occasione unica per tutto il territorio e, a trainare la cordata, sarà un personaggio di alto calibro come Aldo Masella, direttore del Centro studi coreografici del Teatro Carcano di Milano, pietra miliare del teatro italiano. Ha lavorato come regista al fianco di attori che hanno cambiato la storia: da Eduardo e Peppino De Filippo, ad Amedeo Nazari, Luchino Visconti e Franco Zeffirelli solo per citarne alcuni. Masella è stato regista stabile all’Arena di Verona e al Teatro San Carlo di Napoli, ha portato in scena pièce immortali come la maestosità dell’Aida e i classici shakesperiani.

"Il progetto è nato dal desiderio di aprire il mondo del teatro ai giovani – racconta Aldo Masella –, perché sono loro il futuro del nostro lavoro. A chi mi chiede come mai non esista un altro Gassman , rispondo che se non creiamo i presupposti per fare emergere nuovi talenti non avremo mai più grandi attori come quelli del passato. È inutile continuare a lavorare in modo stantio, servono nuove figure che portino innovazione, capacità ed entusiasmo". A innescare la scintilla che per la prima volta porterà la scuola di teatro del Carcano fuori dai confini meneghini, è stato l’incontro tra Aldo Masella e il pioltellese Giuseppe Bellantoni, presidente dell’Associazione Nuove Proposte, nata proprio per rendere concreti il sogno e la visione di Masella. E la nuova scuola di teatro aprirà al Teatro Schuster di via Moro. "Non ci fermeremo al teatro, abbiamo in mente tanti progetti per promuovere l’arte e creare occasioni importanti per i giovani del nostro territorio. Stiamo studiando un progetto per aprire a Pioltello anche una scuola di danza, sempre in collaborazione con il teatro Carcano", annuncia Giuseppe Bellantoni, da sempre attivo per portare a Pioltello nuovi progetti culturali

"Lo spirito è scoprire nuovi talenti – continua Masella – e dare alla comunità di Pioltello l’occasione per poter fare crescere i propri giovani. La mia intenzione è aprire il teatro a tutta la città, facendolo diventare un luogo dove imparare a essere cittadini migliori. A teatro, si impara tanto: la storia, il costume e la vita". Le audizioni per gli aspiranti attori si terranno il 7 giugno (dalle 16.30 in poi) sul palco del Teatro Schuster: per iscriversi e ricevere il repertorio tra cui scegliere per il provino, basta mandare una mail all’indirizzo nuoveproposte.teatro@gmail.com.