Pomeriggio da amici dei cucciolotti
Pomeriggio da amici dei cucciolotti

Monza, 9 giugno 2019 – Pomeriggio di festa per conoscere da vicino gli animali, per educare i bambini al loro rispetto, sperando di trovare una casa agli amici a quattro zampe (ma anche ai volatili, ai conigli e gli animali esotici) che vivono nel canile. Oggi la struttura di via San Damiano gestita dall’Enpa aderisce alla Giornata dei Rifugi Aperti e Festa Cucciolotti. Dalla mattina - e soprattutto nel pomeriggio - una carrellata di attività per i più piccoli e la possibilità di scambiarsi le figurine dell’album Amici cucciolotti che da 10 anni contribuisce a fornire pappe ai rifugi Enpa. "Abbiamo chiesto di convertire le pappe per i cani in pappe per i gatti - spiega Giorgio Riva, presidente dell’Enpa - Infatti abbiamo bisogno di cibo per i gatti nel rifugio e per quelli nelle colonie".

I numeri sono importanti: sono oltre un centinaio i gatti nel rifugio, con un sensibile aumento nelle ultime settimane, soprattutto di gattini. L’ultimo ritrovamento alcuni giorni fa a Cernusco sul Naviglio, dove tre cuccioli sono stati recuperati in un fosso nei tubi del bocchettone dell’idrante. Ma anche per quanto riguarda i cani i numeri sono importanti: una cinquantina quelli ospitati, con una decina di pitbull. "Il problema è prendere cani che poi non si è in grado di gestire - precisa - Cani che vanno d’accordo con l’uomo, ma non sempre con gli altri animali. O cani che vengono scelti sui social senza conoscerli ed essere pronti alla gestione". Cani che in canile vengono sottoposti a un percorso con istruttori ed educatori. "Il fine, è l’adozione - conclude - Gli animali non devono essere destinati al canile".