L’iniziativa è del Pirellone con l’assessorato al Turismo
L’iniziativa è del Pirellone con l’assessorato al Turismo

Cassano d'Adda (Milano), 9 marzo 2019 - Visite guidate e pranzo nelle stanze del maniero. Domani il Castello di Cassano sarà una delle 19 rocche lombarde aperte al pubblico dal Pirellone. L’altra in zona è Trezzo. Adda protagonista di “Castelli, palazzi e borghi medioevali”, un percorso «alla scoperta delle nostre bellezze segrete», sottolinea l’assessore regionale al Turismo Lara Magoni. Sesta edizione, sette giornate a disposizione (le altre sono 7, 22 e 25 aprile, 1 e 5 maggio, 2 giugno) «per lustrarsi gli occhi e rilanciare il territorio».

«L’obiettivo è agganciare il grande pubblico che non conosce queste perle». Nel 2018, i visitatori sono stati 22mila, ma si punta a incrementarli. Per attirarli ci si affida al fascino senza tempo di dame e cavalieri, quando il fiume separava due mondi che hanno lasciato tracce indelebili nell’arte e nell’architettura. «L’iniziativa valorizza il turismo dei territori e si abbina alla perfezione a percorsi enogastronomici alla riscoperta di tradizioni e sapori di valore», aggiunge l’assessore. Domani sarà possibile passeggiare sotto le mura del Castello visconteo dalle 12 alle 16 e desinare all’interno. Per prenotazioni scrivere a hotel@castellovisconteo.it oppure telefonare allo 0363/360221. Visite alle 10, 11 e 12 e poi alle 15, 15.30, 16, 16.30 e 17 (costo 5 euro, gratis fino ai 10 anni) per ogni gruppo massimo di 50 persone.

A Trezzo invece il tour è fissato alle 10.30, nel pomeriggio ogni mezz’ora dalle 15 alle 17. Costo: intero 6 euro, 3 euro dai 6 ai 12 anni, riduzioni per gruppi e famiglie. Fino ad ottobre sarà possibile visitare gratuitamente una mostra dedicata alle macchine progettate da Leonardo, allestita negli spazi adiacenti la rocca e all’interno del parco (www.prolocotrezzo.com).