Quotidiano Nazionale logo
16 apr 2022

Serie C, il Mantova perde con la Pro Patria: la salvezza si deciderà all'ultima giornata

La squadra di mister Lauro è affiancata in classifica dal Trento, quintultimo solo per gli scontri diretti 

luca marinoni
Sport
Il gol di Monachello non ha evitato la sconfitta dei biancorossi (Facebook Mantova 1911)
Il gol di Monachello (Foto Facebook)

Il Mantova perde 2-1 in casa della Pro Patria e guarda all’ultima giornata con il timore sempre più incombente dei playout. In questo senso, volendo rimanere positivi, è doveroso sottolineare il fatto che la squadra virgiliana rimane comunque padrona del suo destino. In effetti basterà battere la Pro Vercelli al “Martelli” per avere la certezza di rimanere in serie C senza dover passare attraverso lo spauracchio degli spareggi-salvezza. D’altra parte, però, la penultima giornata ha contribuito a rendere ancora più precaria la posizione dei biancorossi, affiancati dal Trento e, in questo momento, salvi solo per il vantaggio nel confronto diretto con i gialloblù. Tra le note negative del turno del Sabato Santo si deve anche segnalare che la Giana, attualmente penultima, si è portata a -8 dalla nuova coppia Trento-Mantova e quindi è rientrata nel divario che, regolamento alla mano, confermerebbe i play out. Toccherà dunque all’ultimo turno individuare la quintultima, un verdetto che verrà definito da quanto sapranno raccogliere virgiliani ed aquilotti opposti rispettivamente a Pro Vercelli e Albinoleffe (gara che si giocherà in terra bergamasca).

Per quel che riguarda il match perso a Busto Arsizio, si segnala anche la sconfitta patita al suo ritorno sulla panchina biancorossa da mister Lauro, che è subito ripartito dal 4-3-3 da lui seguito fino allo scorso dicembre, quando Galderisi ha optato per il 4-2-3-1 che ha accompagnato il Mantova fino alla sconfitta con la Pergolettese che ha indotto la società a richiamare il tecnico ischitano. Il primo tempo è sostanzialmente equilibrato e vede gli ospiti andare in un paio di circostanze vicini al vantaggio, ma l’episodio che in pratica decide la gara giunge in pieno recupero, quando Stanzani trova la saetta che costringe il Mantova ad una rincorsa che lo stesso attaccante bustocco rende proibitiva firmando il raddoppio dopo 2’ della ripresa. I virgiliani cercano di reagire, ma non riescono a risalire la corrente e la rete di Monachello che accorcia le distanze giunge quando ormai è troppo tardi per evitare un finale al cardiopalma.

Pro Patria-Mantova 2-1 (1-0)

Pro Patria (3-5-2): Caprile 6,5; Saporetti 6 (18’ st Vaghi 6), Fietta 6, Boffelli 6,5; Pierozzi 6, Ferri 6,5 (18’ st Pizzul 6), Bertoni 6, Nicco 6,5 (35’ st Lombardoni sv), Galli 6; Piu 6 (15’ pt Parker 6), Stanzani 7 (35’ st Pesenti sv). A disposizione: Mangano, Vezzoni, Banfi, Colombo, Giardino, Castelli, Caluschi. All: Massimo Sala 6,5.
Mantova (4-3-3): Marone 6; Bianchi 6 (9’ st Silvestro 6), Checchi 6, Milillo 6, Panizzi 6 (39’ st Galligani sv); Pedrini 6 (24’ st Piovanello 6), Bruccini, Gerbaudo; Guccione 6,5, Monachello 6,5, Paudice 6 (24’ st De Cenco 6). A disposizione: Tosi, Darrel, Riahi, Esposito, Pinton, Fontana, Vaccaro, Messori. All: Maurizio Lauro 6.
Arbitro: Davide Di Marco di Ciampino 6.
Reti: 48’ pt e 2’ st Stanzani; 48’ st Monachello.
Note: ammoniti Boffelli; Nicco; Fietta; Pedrini; Parker – angoli: 0-5 – recupero: 3’ e 5’.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?