Mister Morgia chiede ai suoi giocatori di continuare a lottare per vincere il Campionato
Mister Morgia chiede ai suoi giocatori di continuare a lottare per vincere il Campionato

Mantova, 19 marzo 2019 - Al termine di una giornata che si è divertita a sovvertire i pronostici della vigilia, il Mantova è tornato a riassaporare la gioia del primato. mister Morgia ha ribadito la sua soddisfazione per il sorpasso operato sul Como, ma ha invitato subito i suoi giocatori e tutto l'ambiente a proiettare la loro attenzione verso la trasferta di domenica in casa del Pontisola: "Non è cambiato niente - è la chiara posizione del tecnico virgiliano - Prima dei risultati di domenica dovevamo vincerle tutte e adesso dobbiamo vincerle tutte sino alla fine del Campionato. Certo, siamo contenti per essere tornati in testa, ma non c'è assolutamente niente da festeggiare. Dobbiamo pensare subito alla partita che ci attende, sapendo che sarà difficilissima e che dovremo affrontarla con la stessa mentalità che abbiamo messo in campo con la Pro Sesto. Dovremo dare tutto, puntando su tecnico, cuore e spirito di gruppo. Solo in questo modo potremo superare un avversario che ha già dimostrato di essere assai temibile come il Pontisola".

In vista della trasferta in terra bergamasca un aiuto importante alla compagine virgiliana potrà giungere dal pubblico, che già con la Pro Sesto ha dato un sostegno prezioso alla squadra: "Sono contento per il pubblico - è l'ammissione dello stesso Massimo Morgia - La gente ha risposto all'invito della società e mio personale ed ha sostenuto i giocatori sino alla fine Un aiuto di questo genere può essere determinante in momenti come questo. Sei in testa o al massimo dietro di un punto praticamente dall'inizio e comincia a farsi sentire una certa responsabilità. Può subentrare la paura di sbagliare e per questo io stesso ho chiesto ai tifosi di sostenere la squadra nel momento decisivo della gara con la Pro Sesto. Abbiamo così ottenuto una vittoria importantissima contro una squadra molto forte che ci consente di proseguire nel nostro percorso, un tragitto che vogliamo completare nel modo che tutti noi desideriamo".

In vista della gara di domenica a Ponte S. Pietro si stanno già mobilitando i tifosi per far sentire ancora una volta il loro apporto ad un gruppo che sta dando vita ad un Campionato davvero eccezionale: "Dobbiamo continuare a testa bassa - spiega mister Morgia - quando porti avanti un Campionato del genere se poi non riesci a vincerlo rimane qualcosa di incompleto. Noi vogliamo completare quello che ci siamo prefissati di realizzare dallo scorso 16 luglio. Ci siamo assunti le nostre responsabilità e vogliamo condurle sino al termine. Ben sapendo che adesso non c'è niente da festeggiare e che non è cambiato niente. Questo Campionato ha ribadito una volta di più le sue difficoltà. In questa gironata la squadra che aveva un compito più difficile sulla carta era certamente il Mantova e invece avete visto come sono andate le cose. Dobbiamo andare avanti al massimo ogni partita sino alla fine".