Mantova, 29 agosto 2018 - La nuova stagione del Mantova inizierà ufficialmente sabato 1 settembre (fischio d'inizio alle 17.30) allo "Stadio Martelli". I biancorossi scenderanno in campo davanti ai propri tifosi per sfidare i bolognesi dell'Axys Zola in una gara ad eliminazione diretta valida per il primo turno di Coppa Italia. In caso di parità al 90', per decidere quale contendente potrà accedere al secondo turno, ci si affiderà subito ai calci di rigore, senza "passare" attraverso i supplementari. L'accordo tra le due società per invertire il campo, già ventilato nei giorni scorsi, ha ricevuto i necessari permessi e la partita potrà contare su una cornice importante e pronta a richiamare un buon pubblico come quella dell'impianto mantovano. Una notizia che è solo la prima tra quelle che il sodalizio virgiliano attende in queste ore per conoscere quello che sarà il percorso stagionale che attende la compagine allenata da Massimo Morgia.

Dopo tanta attesa, finalmente, domani verranno annunciati i gironi di serie D ed il calendario che guiderà questa lunga corsa che mette in palio l'ambito biglietto (che fa ovviamente gola pure al Mantova) per salire tra i professionisti. In questo senso non è ancora noto quello che potrà essere il destino dei biancorossi, ancora sospesi tra la permanenza nel girone C, insieme a venete e friulane, è l'approdo nel girone B, dove si trova il grosso delle squadre lombarde. In questo momento l'opinione degli addetti ai lavori sembra equamente divisa tra quelli che preferiscono la prima soluzione e quelli che prediligono la seconda. Non manca chi, ed è forse la soluzione più "sportiva", non guarda più di tanto al raggruppamento che ospiterà Altinier e compagni, ma preferisce concentrare le proprie attenzione su questo Mantova profondamente rinnovato, nella speranza che il lavoro di Mister Morgia e dei suoi giocatori raggiunga in fretta l'amalgama necessario e permetta al gruppo allestito con precise ambizioni dalla società virgiliana di esprimere tutto il suo valore.