La squadra biancorossa guida la classifica con quattro punti di vantaggio sul Como
La squadra biancorossa guida la classifica con quattro punti di vantaggio sul Como

Mantova, 5 dicembre 2018 - Il girone B di serie D sta assumendo una fisionomia sempre più definita. In effetti, mancano ancora quattro giornate prima della conclusione dell'andata (il momento nel quale secondo il tecnico del Mantova, Massimo Morgia, si potrà tracciare il punto della situazione), ma si può già anticipare che la lotta al vertice sta mettendo sempre più in evidenza un vero e proprio duello tra la squadra virgiliana ed il Como, con tutte le altre aspiranti grandi costrette ad inseguire. Lo dicono i numeri della classifica, che offrono il comando ai biancorossi con quattro lunghezze di vantaggio sulla compagine lariana, mentre Caronnese, Rezzato e Pro Sesto, le altre principali pretendenti al primo posto, si stanno attardando.

Si tratta però di una corsa a tappe lunga ed intensa (che tra l'altro potrebbe ricevere qualche variazione in seguito al mercato invernale) ed è per questo che bisogna rimanere concentrati su ogni singola partita, senza lasciarsi distrarre da quello che è stato fatto e nemmeno dagli appuntamenti successivi. Messa in archivio la grande soddisfazione per la netta vittoria con il Rezzato degli ex dirigenti Di Loreto e Musso (usciti dal "Martelli" accompagnati da bordate di fischi), il Mantova è chiamato a non cullarsi sugli allori e a radunare le energie per superare a pieni voti la trasferta che domenica lo porterà in casa del Darfo. Un'altra società che sta attraversando un momento del tutto particolare, visto che il presidente Sallaku, coinvolto da alcune problematiche a livello giudiziario, ha deciso di farsi da parte.

Adesso è il suo vice, Venturi, a guidare il sodalizio camuno, che, però, è deciso a conquistare i punti necessari per ritrovare la tranquillità sia dentro che fuori dal campo. Un avversario assai ostico per la compagine virgiliana, alla quale Mister Morgia chiede di dare ulteriore slancio al proprio cammino in vetta alla classifica proprio in occasione di queste ultime quattro gare dell'andata che possono e devono far assumere alla classifica il volto che sognano i tifosi virgiliani.