Il Mantova in azione contro l'Ambrosiana
Il Mantova in azione contro l'Ambrosiana

Mantova, 3 febbraio 2019 - Dopo le gioie assaporate in Coppa Italia, il Mantova gusta il dolce aroma della vittoria in campionato. I biancorossi non sbandano con l'Ambrosiana e conquistano con un secco 3-0 il successo necessario per presentarsi al big-match di domenica prossima a Como, una sfida che può valere letteralmente una stagione, in vantaggio di due punti sui lariani. Sin dai primi minuti la squadra di Massimo Morgia cerca di assumere le redini del gioco. Al 3' Scotto serve Silvestro che affonda nell'area ospite, ma il suo assist non viene raccolto da nessun compagno.

Dopo uno spunto di Altinier e Cuffa che non riescono a dare la deviazione voluta alla sfera, all'8' l'intraprendente Silvestro chiama all'intervento Dani. Il portiere venete si lascia sfuggire il pallone, ma gli attaccanti biancorossi non sono pronti ad approfittarne. Il portiere ospite deve intervenire pure all'11' quando un insidioso colpo di testa di Scotto lo costringe ad una impegnativa deviazione in angolo. Sul fronte opposto l'Ambrosiana si fa viva al 14' con una punizione dal limite che rimane senza esito, ma ben presto riprende il monologo della compagine virgiliana. Con il passare dei minuti cresce l'intensità della pressione del Mantova e prima Altinier e poi Ferri Marini impensieriscono la retroguardia avversaria. La squadra di Mister Chiecchi cerca di approfittare di qualche sbavatura della difesa virgiliana, ma Brazinskas non si lascia sorprendere, mentre al 36', proprio mentre il Como passa in vantaggio con il Villa d'Almé, Ferri Marini esplode una sventola che si perde d'un soffio sul fondo. Il sospirato vantaggio, invece, non arriva per i biancorossi, che hanno il merito di non lasciarsi prendere dalla frenesia.

Rimasti senza esito i tentativi di Minincleri e Altinier, il Mantova può così cogliere il meritato premio per gli sforzi profusi con Cuffa, che al 41' riceve un bel assist di Tosi e trafigge Dani per la rete che fa esplodere di gioia il "Martelli". Al 43' la formazione di Mister Morgia potrebbe raddoppiare, ma la punizione battuta da Ferri Marini sorvola di poco la traversa. Nella ripresa l'Ambrosiana torna in campo ben decisa a dimostrare di non voler recitare la parte della vittima predestinata e si rende minacciosa con Buxton e con un tiro-cross di Manconi controllato da Brazinskas. Al 17', però, complice un errore di Dani, giunge il raddoppio che tranquillizza il Mantova. E' una beffarda conclusione di Minincleri a tradire il portiere veneto per il 2-0 che pone una seria ipoteca sulla preziosa vittoria per i biancorossi. Nei restanti minuti, infatti, l'Ambrosiana cerca di riaprire la gara, ma i padroni di casa controllano la situazione con ordine. Rimasti senza esito gli spunti di Buxton e di Alba, il Mantova può così condurre in porto in tutta sicurezza la preziosa vittoria, impreziosita al 43' dal tris di Alma, che con il gol del definitivo 3-0 offre un ulteriore motivo di fiducia in più alla compagine biancorossa in vista della super sfida di domenica in casa del Como.

MANTOVA-AMBROSIANA 3-0 (1-0)
Mantova (4-3-3): Brazinskas 6; Tosi 6.5 (13’ st Galazzini 6), Bertozzini 6.5, Baniya 6 (21’ st Aldrovandi 6), Silvestro 6.5; Cecchi 6.5, Cuffa 6.5 (19’ st Cherubin 6), Minincleri 7 (27’ st Varano 6); Scotto 6, Altinier 6.5, Ferri Marini 6.5 (38’ st Alma 6). A disposizione: Borghetto; Ferrari; Sbordone, Yeboah. All: Massimo Morgia 7.
Ambrosiana (4-3-1-2): Dani 6; Dell’Agnola 6, Acri 6 (30’ st Biasi sv), Santuari 6 (40’ st Aloisi sv), Contri 6; Menini 6, Manconi 6, Borgogna 6 (26’ st Testi 6); Scapini 6 (14’ st Righetti 6); Alba 6.5, Buxton 6.5 (46’ st Lonardi sv). A disposizione: Buah; Turrini; Pangrazio. All: Tommaso Chiecchi 6.
Arbitro: Ivan Catallo di Frosinone 6.
Reti: 41’ pt Cuffa; 17’ st Minincleri; 43’ st Alma.
Note: ammoniti: Baniya; Acri – angoli: 5-3 per il Mantova – recupero: 1’ e 6’ – spettatori: 1.200 circa