Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Da Mantova a Mantova dopo mille chilometri, torna il Gran Premio Nuvolari

Dal 14 al 16 settembre la 28esima edizione della prova di regolarità per auto storiche dedicata al mitico pilota

Ultimo aggiornamento il 4 settembre 2018 alle 13:42
Tazio Nuvolari

Mantova, 4 settembre 2018 - Le Maserati d'antan saranno tra le protagoniste dell'edizione 2018 del Gran Premio Nuvolari, prova di regolarità per auto storiche della lunghezza di 1.062 km, in programma dal 14 al 16 settembre, con partenza e arrivo a Mantova.

La Casa del Tridente è, infatti, tra i sostenitori dell'iniziativa motoristica che avrà il suo apice nel centro storico della città che diede i natali al grande pilota italiano, a cui la manifestazione è dedicata. L'abbinamento, tra l'altro, punta a ricordare come il grande Nivola vinse alla sua prima corsa con una Maserati: era il 9 luglio del 1933 sul circuito di Spa-Francorchamps, l'auto era una Tipo 8CM con propulsore a 8 cilindri di 3,0 litri, vettura dalle eccellenti performance dovute anche al peso contenuto in soli 750 kg. Un successo che fu solo l'inizio di un'epopea motoristica unica al mondo, in grado di legare in maniera indissolubile al Costruttore modenese il nome del 'mantovano volante', che pure corse vincendo ovunque anche con OM, Alfa Romeo, Lancia, Ferrari, Fiat e Abarth-Cisitalia.

Tra le novità di quest'anno c'è il percorso, appunto di 1.062 km, in gran parte modificato. La partenza è fissata venerdì, alle ore 11, in piazza Sordello. La prima tappa attraverserà la pianura padana e gli Appennini, fino a raggiungere la Riviera Adriatica. Le prove cronometrate sono fissate sul circuito di Mantova, presso la sede di Lavorwash a Pegognaga e a Crevalcore e sulle colline dell'Emilia Romagna, fino a Cesenatico. La seconda tappa, con i suoi 500 km di lunghezza, sarà decisamente impegnativa: partenza sabato da Rimini, passaggi tra le colline di Marche, Toscana e Umbria, 50 prove di abilità, l'attraversamento dei centri storici di Siena, Arezzo, Urbino, prima del rientro a Rimini per il tradizionale galà felliniano al Grand Hotel. Domenica sarà la volta della fase finale, con le prove cronometrate di Meldola, di Faenza con la Scuderia Toro Rosso, il controllo a timbro a Lugo in onore di Francesco Baracca e le prove del circuito Ariosteo a Ferrara, fino al rientro a Mantova, dove i vincitori sfileranno sul palco di piazza Sordello.

Aperto alle vetture storiche costruite tra il 1919 e il 1972, il Gran Premio Nuvolari è giunto alla 28esima edizione e sin dall'inizio viene organizzato da Mantova Corse, insieme all'Automobile Club Mantova e al Museo Tazio Nuvolari. La gara, a cui sono attese macchine ed equipaggi provenienti da tutto il mondo, segue le normative Fia, Fiva e Aci Sport e rappresenta la seconda prova di 'Epoca Championship', il campionato italiano Grandi Eventi di Aci Sport, di cui fanno parte anche la già disputata Coppa d'Oro delle Dolomiti (19-22 luglio), la Targa Florio (4-7 ottobre) e la Coppa delle Alpi by 1000 Miglia (4-9 dicembre 2018).

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.