Carcere
Carcere

Borgofranco sul Po (Mantova), 11 giugno 2018 - Entrerà come minoranza in Consiglio comunale a Borgofranco sul Po la lista "Passi nel futuro", formata da soli agenti della polizia penitenziaria, nessuno dei quali residenti in paese. A rappresentarla sarà il suo candidato sindaco Biagio Stasi, agente in servizio al carcere di Montorio Veronese, che alle elezioni di ieri, pur arrivando ultimo nei voti (tre le liste in campo), ha strappato uno dei tre seggi di minoranza.

Il suo mandato, come quello del sindaco, durerà però appena sei mesi: il Comune di Borgofranco (meno di mille abitanti), dopo il referendum del febbraio scorso, ha infatti avviato il processo di fusione con la vicina Carbonara di Po che lo porterà, nel 2019, allo scioglimento e all'arrivo del commissario che dovrà portare a nuove elezioni per dare vita al nuovo Comune di Borgocarbonara.