Villa Poma (Mantova), 11 giungo 2018 - Verallia, terzo produttore mondiale di bottiglie e vasi in vetro per il Food and Beverage, investirà nei prossimi due anni sul sito produttivo di Villa Poma (Mantova) un importo di circa 80 milioni di euro, tra il rinnovamento dell'attuale impianto e la costruzione di un nuovo forno. Lo comunica la stessa società n una nota.

'Le aziende del food and beverage italiano continuano a crescere, grazie all'export delle eccellenze del Made in Italy. Noi siamo fermamente determinati a seguire la crescita dei nostri clienti, valorizzando i loro prodotti e brand con i nostri contenitori, sviluppati con un alto contenuto di innovazione e sostenibilita''. Ha commentato Marco Ravasi, amministratore delegato di Verallia Italia, sottolineando che "le tecnologie piu' avanzate dell'industria vetraria, che verranno installate nel sito di Villa Poma, ci permetteranno di produrre un numero sempre piu' elevato di contenitori, con il piu' alto standard qualitativo del settore". Il nuovo impianto permetterà di migliorare l'impatto ambientale del sito produttivo, riducendo il consumo di energia di circa il 15% e le emissioni di "NOx and SOx" nel rispetto delle regolamentazioni con le migliori tecnologie in essere. L'avvio dei lavori è previsto entro il 2018 e il forno, che una volta a pieno regime occuperà direttamente una cinquantina di nuovi addetti, entrera' in funzione nella seconda metà del 2019.