Fucile, caccia, cacciatore: foto generica
Fucile, caccia, cacciatore: foto generica

San Benedetto Po, 21 settembre 2014 – Non era una lepre che si muoveva tra i cespugli, ma l’amico che con lui stava facendo una battuta di caccia. E il colpo partito dalla sua doppietta ha centrato, con una ventina di pallini, le gambe del collega cacciatore. E’ successo questa mattina nelle campagne di San Benedetto Po. A caccia di lepri e fagiani due amici di vecchia data, uno di 80 anni e l’altro di 77. A un certo punto i due si dividono per seguire una pista e il più giovane vede qualcosa muoversi tra i cespugli e spara, centrando le gambe del collega. Immediati i soccorsi per la sventurata vittima, con ricovero nell’ospedale di Pieve di Coriano dove i medici gli hanno tolto dai polpacci una ventini di pallini. Per il feritore in arrivo una denuncia per lesioni gravi, come atto dovuto, da parte della procura.