Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Mantova, violente rapine in villa: arrestata banda di nordafricani

Quattro persone in manette, constestati numerosi episodi fra le province di erona, Rovigo e Mantova

Ultimo aggiornamento il 1 settembre 2018 alle 15:08
Carabinieri

Mantova, 1 settembre 2018 - Da un mese stavano terrorizzando le province di Verona, Rovigo e Mantova. Agivano di notte, sceglievano una villetta isolata, meglio se abitata da anziani, irrompevano all'interno e facevano razzia di quello che trovavano. Spesso picchiavano i proprietari per farsi consegnare oro e soldi.

L'ultimo episodio, ieri sera, con una violenta rapina in una villa di Goito, in provincia di Mantova: due fratelli feriti. Questa mattina, i carabinieri del comando provinciale di Verona e di Rovigo hanno arrestato quattro persone di origine nordafricana che da alcuni giorni erano finiti sotto la lente degli investigatori. I militari dell'Arma hanno fatto irruzione in un appartamento di Legnago, dove hanno arrestato tre persone e ritrovato parte dell'ultima rapina e in un'abitazione di San Giovanni Lupatoto, dove è stato fermato un altro uomo.I quattro sono anche sospettati di essere gli autori delle numerose rapine avvenute nei territori delle province di Verona, Rovigo e Mantova.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.