Mantova, 26 giugno 2018 -  Aveva una borsa piena di accendini di plastica usa e getta e di volantini  stropicciati, che erano diventati carta straccia ma per lui servivano da innesco. Un giovane originario del Gambia aveva deciso di bruciare i campi di granturco e frumento nella zona di Canneto Sull'Oglio. I carabinieri del paese a ridosso del fiume e i loro colleghi di Bozzolo lo hanno sorpreso subito dopo che aveva dato fuoco a un appezzamento di terra. Il piromane ha cercato di fuggire ma è stato raggiunto e ammanettato. L'incendio è sttao circoscritto e domato non senza sforzi dai vigili del fuoco di Cremona. L'arrestato è stato trasferito a Mantova per il processo per direttissima.Mostrava di capire male l'italiano e di parlarlo peggio: così non ah spiegato le ragioni del suo comportamento violento.