La carabina e il machete sequestrati
La carabina e il machete sequestrati

Mantova, 4 marzo 2019 - Si erano messi a pescare su una sponda dei laghi di Mantova: sei canne con i relativi mulinelli e vari altri attrezzi. Quando le guardie ecologiche volontarie del Parco del Mincio hanno chiesto loro la necessaria autorizzazione hanno detto di non averla.

In più le Gev hanno notato che tra le loro cose c'era un machete di oltre 50 centimetri e un pacchetto di proiettili. Così è stata chiamata la polizia che ha sequestrato il materiale, oltre a una carabina ad aria compressa. Sono stati denunciati E. K. 34 anni, cittadino lettone, e due pescatori tedeschi, A. V. e B. V. di 41 e 49 anni.