Viadana (Mantova), 12 luglio 2018 - Non ce l'ha fatta il pensionato rimasto ustionato nel tentativo di appiccare il fuoco ad un nido di vespe nel cortile di casa lo scorso 5 luglio. Marino Saviola, 83 anni di Viadana, è morto ieri all'ospedale Carlo Poma dopo sei giorni di agonia. Era stato ricoverato con ustioni sul 60% del corpo giovedì scorso. I primi soccorsi erano arrivati da un vicino di casa che aveva sentito le grida ed era intervenuto per strappargli la camicia che aveva preso fuoco. I funerali si svolgeranno domani a Viadana.